Accademia Perduta ospite al Festival Ouve Jou-A in Martinica!

Proprio ad Accademia Perduta sarà affidata l'apertura della 7° edizione del Festival con "Caro Orco" ("Cher Ogre") in scena il 22 e 23 ottobre.

"Caro Orco" è uno spettacolo di Manuela Capece e Davide Doro, interpretato da Maurizio Bercini e nato dalla sinergia tra la Compagnia Rodisio e Cà Luogo d’Arte.
L’Orco di questa storia è il guardiano di un mondo meraviglioso. È il maestro traghettatore per diventare grandi. È l’orco di tutte le storie che serve per imparare la distanza tra bene e male. L’orco non muore mai ma deve sempre essere sconfitto perché, oltre l’orco, c’è la libertà.

Il 3 e 4 novembre, sarà invece presentato lo spettacolo di Pietro Piva "Abu sotto il mare" ("Abou sous la mer"), già vincitore di una Menzione Speciale all’edizione 2017 del Premio Scenario Ustica. La pièce si ispira, con delicatezza e sensibilità, alla vicenda realmente accaduta nel 2015 ad Adou Ouattara, un bambino di otto anni la cui fotografia - ai raggi x, dentro una valigia passata alla dogana di Ceuta - ha fatto il giro del mondo. Lo spettacolo è la versione di quel bambino del viaggio che ha affrontato, di come lui immagina che siano andate le cose o di come sarebbero potute andare.