L'Asina sull'Isola
Bzzz, operina per Brutto Anatroccolo, fiati, ombre
Colpi di Scena 2018 - mercoledì 4 luglio 2018

ispirato al racconto Brutto Anatroccolo di H.C. Andersen

musiche composte ed eseguite dal M° Mirco Ghirardini

disegni Pietro Spica

produzione Arca Azzurra

spettacolo rappresentato presso Teatro Félix Guattari di Forlì

Ispirato al celebre Brutto Anatroccolo di H.C. Andersen, una fiaba universalmente conosciuta, lo spettacolo sarà quasi senza parole, ma affidato principalmente ad altri linguaggi quali teatro d’ombre, musica e partitura fisica. Vogliamo definirla un’operina, perché la musica sarà protagonista di questo racconto, in quanto composta ed eseguita in scena dal maestro clarinettista Mirco Ghirardini, che utilizzerà i suoi diversi strumenti a fiato. Per le parti dei movimenti scenici continueremo la proficua collaborazione artistica con la coreografa genovese Claudia Monti, mentre personaggi, fondali, e figure, sono disegnati dall’artista acquerellista milanese Pietro Spica.

Rispetto alla fiaba originale, abbiamo creato una variante: BZZZ, un insetto, un vero amico, che sa come offrire un utile aiuto al nostro piccolo anatroccolo. Con questo nuovo lavoro vogliamo portare il giovane pubblico a divertirsi ma anche a riflettere su certi pessimi comportamenti che non di rado, noi umani, usiamo già dai primi anni della nostra vita. Infatti a volte i bambini possono essere molto crudeli verso un diverso. Di questi tempi, purtroppo, apprendono rapidamente i canoni vigenti di bellezza e senza pensare alle conseguenze, possono attaccare, dileggiare ed emarginare, chi non corrisponde a quel determinato standard, insomma, un fenomeno di bullismo. Vogliamo con questo spettacolo dare il nostro contributo per cercar di far comprendere ai bambini che per “essere” non si deve “essere uguali agli altri”.

 

Fascia d'età: 4-8 anni

Calendario spettacoli

mercoledì 4 luglio ore 16:15

Colpi di Scena 2018

Segreteria organizzativa: Teatro Goldoni, Piazza Libertà 18
48012 Bagnacavallo (RA)
+39 0545 64330
accademiaperduta@accademiaperduta.it

Spettacolo gratuito con prenotazione telefonica obbligatoria (tel. 0545 64330) 
da giovedì 21 giugno (sabato e domenica esclusi) dalle ore 10 alle ore 15.