Tanti Cosi Progetti
La gallinella rossa
Teatro Masini - domenica 7 aprile 2019

Spettacolo di beneficenza a favore del canile
di via Righi / Rifugio del Cane di Faenza
in collaborazione con ENPA Faenza

testo e regia Danilo Conti e Antonella Piroli

con Danilo Conti

 

 una produzione Accademia Perduta/Romagna Teatri

 

C’era una volta una gallinella rossa che viveva in una fattoria con i suoi pulcini...

Un giorno la gallinella rossa stava razzolando alla ricerca di cibo, quando trovò dei chicchi di grano. Così le venne in mente un’idea…

 

La gallinella è abituata a cercare grassi vermi sempre col pensiero di nutrire i suoi pulcini. Quando trova il chicco di grano capisce che può farne un uso diverso, un uso il cui risultato non è immediato ma che richiede lavoro, impegno, pazienza e che darà i suoi frutti.

Molte sono le varianti legate soprattutto ai personaggi del racconto; accanto alla gallina, sempre laboriosa e tenace, possiamo infatti trovare il maiale, il topo, l’agnello, l’anatra, il gatto, o altri animali di fattoria, ma tutti hanno un denominatore comune: nessuno di questi animali aiuterà la gallinella a preparare la terra, a piantare e innaffiare il grano, a mieterlo e trebbiarlo, a portarlo al mulino e a fare il pane. Tutti troppo pigri o troppo impegnati a fare altro. Solo nel finale, quando il pane viene sfornato caldo e profumato vorrebbero mangiarlo... Lo spettacolo narra il rapporto degli animali della fattoria con la gallinella che li sprona ad agire, e che, nonostante la loro indolenza e indifferenza, infine, li ritroverà uniti perché compresa la trasformazione a cui hanno assistito, sapranno mettere a frutto in modo collettivo l’esperienza che hanno vissuto.

 

Tecniche utilizzata: teatro d’attore, pupazzi, oggetti musicali

 

 

Calendario spettacoli

domenica 7 aprile ore 16:00

Teatro Masini

Piazza Nenni, 3
48018 Faenza (RA)
0546 21306
teatromasini@accademiaperduta.it

Prevendite: da sabato 1 settembre nei giorni e negli orari di apertura della Biglietteria.

Prenotazioni telefoniche (0546 21306): da lunedì 3 settembre (festivi e prefestivi esclusi) dalle ore 10 alle ore 13.

NB: i biglietti prenotati telefonicamente dovranno essere permutati con il regolare biglietto SIAE entro 30 minuti dall’orario di inizio dello spettacolo. 

Prezzi: 5 euro (posto unico adulti e bambini)

AVVERTENZE GENERALI: 
la Direzione del Teatro si riserva di apportare modifiche che cause di forza maggiore imporranno.