Il Baule Volante
La Venere Nera
Colpi di Scena 2018 - mercoledì 4 luglio 2018

studio per un racconto gotico

di e con Liliana Letterese

"Progetto ATRIUM"
spettacolo rappresentato presso la Sala delle Costellazioni di Forlì

La Venere d'Ille è un racconto di Prosper Mériméé, scrittore francese dell’800. Da uno dei suoi racconti è stata tratta l’opera Carmen. Scrittore amante del misticismo, del gotico e del macabro.

La Venere è stata una folgorazione. Un piacere visionario. Un rimanere sospesi nel “credere non credere” all’impossibile. Un vecchio ulivo da sradicare nelle terre di un ricco antiquario porta alla luce la bellissima statua di una Venere nera: “Cave Amantem”, “sta in guardia se ella t’ama”, recita la scritta sul piedistallo. Da quel ritrovamento niente nella cittadina d'Ille è più come prima, la vita dei personaggi narrati ruota, ora, attorno a quella Venere. Può una statua inanimata avere tanto potere su di noi da farci credere che possa cambiare i nostri destini? Leggendo questo racconto ho sentito la voglia di raccontare questo mistero. E mi è venuto naturale farlo nel modo che più mi è congeniale: la narrazione. Sono sola in scena, tutto accade nello spazio del mio corpo e nel suono della mia voce. Potrei stare ore a pensare al perché di questa storia. Ma credo che la risposta sia il racconto stesso.

 

Fascia d'età: dai 14 anni

Calendario spettacoli

mercoledì 4 luglio ore 20:30

Colpi di Scena 2018

Segreteria organizzativa: Teatro Goldoni, Piazza Libertà 18
48012 Bagnacavallo (RA)
+39 0545 64330
accademiaperduta@accademiaperduta.it

Spettacolo gratuito con prenotazione telefonica obbligatoria (tel. 0545 64330) 
da giovedì 21 giugno (sabato e domenica esclusi) dalle ore 10 alle ore 15.