Teatro Diego Fabbri Forlì: presentata la Stagione 2018/19!

La Stagione Teatrale 2018/19 segna l’ingresso di Accademia Perduta/Romagna Teatri a fianco dell’Amministrazione Comunale di Forlì nella gestione delle attività teatrali del Teatro Comunale “Diego Fabbri”. Un nuovo corso sarà dunque inaugurato, ma sarà mantenuto ben saldo l’impegno categorico di confermare, consolidare e accrescere la vivacità artistica che ha contraddistinto tutte le ultime Stagioni Teatrali, valorizzando il “Diego Fabbri” come importante punto di riferimento culturale della sua comunità.

L’obiettivo sarà quello di realizzare un “progetto Diego Fabbri” che faccia del Teatro Comunale un luogo vivo, in perpetuo movimento e in continuo divenire, che accolga tutti i “pubblici”, che si rivolga all’intera comunità, tracciando percorsi artistici multiformi, anche stravaganti, anche inaspettati, voltati all’ospitalità di un ampio raggio di espressioni dello spettacolo dal vivo e, con gli spettacoli realizzati da Accademia Perduta/Romagna Teatri, fare del Diego Fabbri un Centro di Produzione di rilevanza nazionale e internazionale, affermandolo nel Sistema Teatrale italiano.

La nuova Stagione Teatrale del Diego Fabbri, realizzata grazie al prezioso sostegno di Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, sarà composta dai cartelloni di Prosa, Moderno, Comico, Danza, Operetta, cui si aggiungeranno importanti/invitanti appuntamenti Fuori Abbonamento con i musical Peter Pan (con musiche e canzoni di Edoardo Bennato) e Dirty Dancing, lo Show che vedrà nuovamente insieme in scena Massimo Lopez e Tullio Solenghi e il concerto di una grande signora della musica come Alice; confermate le rassegne Family e Teatro Contemporaneo (che saranno presentate in un particolare progetto nella seconda parte di Stagione) e, proseguendo la virtuosa collaborazione con il Teatro Il Piccolo già delineata in passato, contestualmente alle proposte del Teatro Comunale, verrà qui presentato il cartellone delle Favole (programmate nella sala di via Cerchia) per i bambini e le famiglie forlivesi, un pubblico cui da sempre Accademia Perduta/Romagna Teatri dedica cura e particolare attenzione, insieme ai suoi principali sforzi produttivi.

La rassegna di PROSA sarà composta da 8 spettacoli, accuratamente selezionati tra le proposte di alcune delle più importanti realtà produttive a livello nazionale. Il cartellone porterà sul palcoscenico diversi registri espressivi, dalla commedia brillante al dramma; autori “classici” (Carlo Goldoni, Eduardo De Filippo o Fedor Dostoevskij) e contemporanei (Vincenzo Manna, Michale Frayn, Pupi Avati o Gianni Clementi); titoli accattivanti, siano essi patrimonio consolidato del teatro internazionale o nuove, particolari proposte che indagano la nostra realtà contemporanea per restituirla al pubblico in prospettive inedite; protagonisti di enorme e riconosciuto talento interpretativo quali, tra gli altri, Glauco Mauri, Isa Danieli, Giuliana De Sio, Filippo Dini, Claudio Casadio, Umberto Orsini, Giuliana Lojodice, Massimo Popolizio, Gigio Alberti, Natalino Balasso, Ambra Angiolini, Geppy Gleijeses, Mariangela D’Abbraccio.

Gli spettacoli, consolidando le abitudini delineate nelle scorse Stagioni, andranno in scena in quattro turni, nelle serate del giovedì, venerdì e sabato e nel pomeriggio della domenica, confermando anche gli INCONTRI CON GLI ARTISTI - programmati negli spazi del Foyer il sabato pomeriggio – e che si sono sempre dimostrati occasioni, per gli attori, di avere un confronto informale, diretto e piacevole con il loro pubblico e con calorosa accoglienza romagnola.

Il cartellone MODERNO sarà composto da 5 spettacoli che avranno per protagonisti artisti di calibro quali Stefano Accorsi, Paolo Rossi, Geppi Cucciari, Davide Enia ed Elio Germano che si confronteranno con drammaturgie originali, a volte divertenti e leggere a volte impegnate e riflessive, per mostrare uno spaccato di prospettive “altre” che il teatro “moderno” può offrire quando si confronta e affronta la Storia o la quotidianità.

Di ampio respiro internazionale, la rassegna DANZA sarà quest’anno realizzata in collaborazione con Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto e porterà sul palcoscenico forlivese diversi registri espressivi dell’arte coreutica, dal neoclassico di Eko Dance Project all’hip-hop di INC INNprogresscollective, dalla danza contemporanea di MM Contemporary Dance Company e Aterballetto fino al circo-danza della francese Compagnie Libertivoire.

Gli appuntamenti con la COMICITÀ, realizzati in collaborazione con Teatro Il Piccolo, vedranno il sempre numeroso pubblico confrontarsi con il graffio e la sagacia di Francesco Pannofino, Giuseppe Giacobazzi, Giovanni Vernia e Riccardo Rossi; mentre gli spumeggianti allestimenti OPERETTISTICI presenteranno titoli “evergreen” quali La Principessa della Czarda, La Vedova Allegra e Sul bel Danubio blu.

Oltre ai già citati prestigiosi spettacoli FUORI ABBONAMENTO e ai percorsi di TEATRO CONTEMPORANEO e FAMILY (presentati prossimamente), la collaborazione con il Teatro Il Piccolo offrirà, grazie agli appuntamenti domenicali con le FAVOLE, numerose occasioni di divertimento condiviso per le famiglie e i bambini della città.

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I DETTAGLI!