Societas
Edipo. Una fiaba di magia
Colpi di Scena 2020 -

ideazione Chiara Guidi
in dialogo con Vito Matera

con Francesco Dell’Accio, Francesca Di Serio,
Chiara Guidi, 
Vito Matera, Alessandro Bandini

e con le voci di Eva Castellucci, Anna Laura Penna,
Gianni Plazzi, 
Sergio Scarlatella,
Pier Paolo Zimmermann

musica Francesco Guerri, Scott Gibbons

produzione Societas
co-produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione

 

spettacolo in scena al Teatro Diego Fabbri, Forlì (250 posti)

 

 

La storia di Edipo è una tipica fiaba di magia.

Si ricollega ai culti di fertilità delle antiche civiltà dei fiumi: la vecchia madre terra accoglie nel suo grembo il giovane seme che vi penetra per nascondersi, dormire e generare un frutto.

Ma cosa succede là sotto, in quel tempo di macerazione e morte del seme nella terra, durante l’inverno? Quale storia vive nella terra? Come entrarvi dentro e vederla?

La Sfinge lo sa, ma apre il sipario a coloro che sanno decifrare i suoi enigmi. Solo quando i bambini avranno trovato una soluzione agli oscuri quesiti potranno accedere nell’antro della terra dove un seme, in essa custodito, dischiusosi diviene un uomo: Edipo.

Le musiche di Francesco Guerri sono tratte dal disco Su Mimmi non si spara! (RareNoiseRecords, 2019), composto da brani attraverso i quali emergono la fisicità del suo virtuosismo e il suo profondo legame emotivo con il violoncello.

Età 8+
Teatro d’attore

Calendario spettacoli

martedì 22 settembre ore 17:45

Colpi di Scena 2020

Segreteria organizzativa: Teatro Goldoni, Piazza Libertà 18
48012 Bagnacavallo (RA)
+39 0545 64330
accademiaperduta@accademiaperduta.it

La capienza dei luoghi di rappresentazione di ogni spettacolo è contingentata nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza.

Tutti gli spettacoli sono aperti gratuitamente al pubblico (salvo disponibilità).

È obbligatoria la prenotazione telefonica al numero 0545 64330 a partire da giovedì 10 settembre (dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13).