Drammatico Vegetale / Ravenna Teatro
Grande cavalcata rossiniana
Colpi di Scena 2020 -

PRIMA NAZIONALE

di Pietro Fenati

con Jenny Burnazzi, Andrea Carella,
Pietro Fenati, Elvira Mascanzoni

 

spettacolo in scena al Teatro Comunale, Russi (100 posti)

 

A cavallo della musica. Un viaggio-gioco dentro il teatro, che celebra il centocinquantesimo anniversario dalla morte di Gioachino Rossini, compositore “romagnolo vero e cittadino del mondo”. In questo omaggio al valore dell’artista e dell’uomo si ripercorrono con leggerezza le tappe del suo illuminato percorso di creazione. I bambini, in sella a un cavallo a bastone, attraversano la narrazione, intrecciando vita e opere di questo artista poliedrico.

Di teatro in teatro, un concerto dopo l’altro, tra successi e fallimenti, sulle note del racconto si arriva all’ascolto delle musiche rossiniane, eseguite dal vivo da chitarra e violoncello.

Da sempre le opere della compagnia Drammatico Vegetale si nutrono della ricerca sul suono e sulla musica e costruiscono in scena un rapporto originale e di senso con questo aspetto della creazione. Come in altri spettacoli visti in questi anni – che contengono scritture musicali originali ed esecuzioni dal vivo, anche in forma di concerto e con orchestra – troviamo qui due musicisti, che offriranno a bambini e ragazzi la possibilità di conoscere l’incanto di alcune delle più belle produzioni dell’opera e della poesia rossiniana. Un affondo artistico e innovativo nell’arte del compositore, per una scoperta delle sue arie che è anche una ri-scoperta grazie all’interpretazione originale di questa cavalcata. (Pietro Fenati)

Età 4-10 anni
Teatro d'attore con oggetti e musica dal vivo

Calendario spettacoli

giovedì 24 settembre ore 17:30

Colpi di Scena 2020

Segreteria organizzativa: Teatro Goldoni, Piazza Libertà 18
48012 Bagnacavallo (RA)
+39 0545 64330
accademiaperduta@accademiaperduta.it

La capienza dei luoghi di rappresentazione di ogni spettacolo è contingentata nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza.

Tutti gli spettacoli sono aperti gratuitamente al pubblico (salvo disponibilità).

È obbligatoria la prenotazione telefonica al numero 0545 64330 a partire da giovedì 10 settembre (dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13).