MAPPE PER INTRECCIARE RACCONTI

L'esplorazione e il racconto di un territorio attraverso il lavoro teatrale.

Due giornate di lavoro a cura della Bottega dello Sguardo, in collaborazione con Comune di Bagnacavallo e Accademia Perduta/Romagna Teatri e con il contributo di Regione Emilia-Romagna.

Domenica 29 e lunedì 30 novembre 2020 in diretta streaming su piattaforma Zoom dalla Sala di Palazzo Vecchio di Bagnacavallo.

 

Dopo l'incontro Archivi dell'effimero, che ha posto al centro della riflessione i luoghi, i modi e le problematiche legate alla cura e alla condivisione della memoria del teatro, fra archivi e tradizione vivente, la Bottega dello Sguardo sposta ora la propria attenzione sulla memoria del territorio, le sue stratificazioni, il suo sistema di presenze attive.
In tale prospettiva il lavoro teatrale svolge una delicata funzione di esplorazione e restituzione di mappe di orientamento per leggere e raccontare l'esperienza e le storie dei nostri territori, geografici e culturali.
A questo intreccio di esperienze e saperi sono dedicate le due giornate di studio del 29 e 30 novembre trasmesse in diretta streaming su piattaforma Zoom.

Per partecipare all'evento è sufficiente iscriversi, inviando il proprio nome e cognome e indirizzo email a info@labottegadellosguardo.it

 

PROGRAMMA

 

Domenica 29 novembre ore 15-19

Saluti di Eleonora Proni, Sindaco di Bagnacavallo
Renata M. Molinari
- Il sistema delle presenze
Daniela Nicolò / Motus - Un festival e i suoi territori
Claudio Longhi / Dir. Emilia Romagna Teatro Fondazione - "Aprire la strada alla goccia nel fiume che si apre / la strada in mezzo alla pietraia". Il teatro alla prova del territorio: un viaggio sentimentale per brevi istantanee
Elena Bucci e Marco Sgrosso / Le Belle Bandiere - Case e carovane, viaggiatori e dimore
Nicola Borghesi e Riccardo Tabilio / Kepler-452 - Lo spazio come funzione del tempo. Kepler-452 e Lapsus Urbano

Lunedì 30 novembre ore 10-13

Elena di Gioia / Dir. Artistica stagione Agorà - Liberty - Drammaturgie per città e paesaggi drammaturgici
Ruggero Sintoni / Accademia Perduta Romagna Teatri - Teatri di comunità, solo teatro? Una storia del Piccolo a Forlì
Marco Martinelli / Teatro delle Albe - Farsi luogo
Stefano Té / Teatro dei Venti - Lo spettatore residente
Ermanna Montanari / Teatro delle Albe - Farsi linguaggio

Lunedì 30 novembre ore 15-17.30

Oliviero Ponte di Pino / Ateatro - La cultura come strumento di riqualificazione territoriale
Paola Bigatto / Accademia Teatrale Veneta - La formazione teatrale: una risorsa per la cultura del territorio
Bruna Gambarelli / LAMINARIE DOM la cupola del Pilastro - Le parole tornano da sole. Rivelare un territorio attraverso le drammaturgie
Ambra D'Amico con La Bottega dello Sguardo - Cantare i luoghi, una ricerca